La Torta Sacher da Antonini

La storia della Sachertorte: le origini austriache

La “Sachertorte”, come è chiamata nella sua lingua di origine, ha una storia curiosa legata alla creatività di un giovane pasticcere austriaco – Franz Sacher – che nel 1832 si trovò alle prese con le golose richieste del conte Klemens von Metternich, allora Ministro degli esteri austriaco e grande amante del cioccolato. Il giovane pasticcere, infatti, decise di combinare due ingredienti della tradizione dolciaria per creare una torta delicata ma allo stesso tempo golosa: e fu così che, unendo marmellata e cioccolato, nacque quella torta che prese poi il suo nome. La torta Sacher, riconosciuta come una delle delizie della tradizione pasticciera universale.

Chiunque ami i dolci non può non aver assaggiato la Torta Sacher. Principalmente composta da cioccolato fondente, burro, zucchero , uova e farina, la torta Sacher è  formata da due strati di impasto morbido (il cosiddetto “biscotto sacher”) e al centro uno strato di marmellata di albicocche. Il tutto ricoperto da una colatura di cioccolato fondente. La torta Sacher unisce la delicatezza della confettura di albicocche golosità del cioccolato fondente: la ricetta originale di questa delizia, tuttavia, è tuttora segreta e custodita gelosamente dall’Hotel Sacher di Vienna, designato come effettivo luogo di nascita del dolce.

La Torta Sacher da Antonini

Da Antonini potrai trovare la torta Sacher sempre presente nel nostro banco pasticceria o esposta nelle nostre vetrine frigo- in vari formati per meglio rispondere alle richieste dei nostri clienti – pronta per essere incartata e portata come dolce dono per una cena tra amici o elegante dessert per un thè tra amiche, adeguatamente accompagnata da una buona dose di panna montata.

La torta Sacher è da sempre una delle nostre più affermate creazioni dolciarie. Presso il nostro bar in via Sabotino a Prati potrai gustare la torta Sacher o in formato mono porzione, per una golosa pausa pomeridiana quando i primi freddi autunnali cominciano ad affacciarsi nelle strade di Roma, oppure per far contenti i vostri bimbi all’uscita di scuola, premiandoli con una merenda all’insegna della golosità.

La torta Sacher è ottima in ogni stagione: la sua glassatura al cioccolato, infatti, deve essere adeguatamente raffreddata per offrire il miglior sapore da gustare insieme a un caldo caffè o a un cappuccino. La torta Sacher offre , inoltre, quel connubio di gusto delicato grazie alla presenza della farcitura in marmellata di albicocche, che la rende un’ottima pausa in qualunque momento dell’anno.

Da Antonini i nostri mastri pasticceri sanno come garantire il giusto connubio tra freschezza e golosità senza mai dimenticare la delicatezza che caratterizza questo dolce così ricco di storia e di tradizione, come lo è il nostro locale a Prati, che da poco ha celebrato i suoi 90 anni di attività.

Venite a trovarci, la nostra torta Sacher vi aspetta.

 

« Cioè, lei praticamente non ha mai assaggiato la Sachertorte?»
«No.»
«Va be’. Continuiamo così. Facciamoci del male! »

Con queste brevi battute tratte dal film “Bianca”, Nanni Moretti – protagonista e regista del film- metteva a tacere ogni dubbio sulla sua passione per la “ Sachertorte”,

Pin It on Pinterest

Share This